Violentata dal cugino
(parte I)


Salve a tutti, mi chiamo Antonio e vivo in una città alle porte di Salerno, ho 28 anni e sono sposato da 2 anni con Angela,che ha 4 anni meno di me e con la quale ho una perfetta intesa sessuale; ci piace fare sesso, comprare souvenir ai sexy shop ecc. ecc. Mi è subito piaciuto questo sito per la varietà di racconti e perchè ho così capito che ci sono altre persone come me......
Quello che mi appresto a raccontarvi è successo al ritorno dalle ferie estive, e dato che io tutta la giornata lavoro spesso mia moglie va ad aiutare a svolgere le faccende di casa una sua zia che abita non molto distante da noi; dovete sapere che questa zia vive in una palazzina di tre piani con tre famiglie che ci abitano (tutti parenti...).
Verso la fine di settembre, un pomeriggio intorno alle 18 torno a casa mia e vedo Angela un po' strana, le chiedo cosa abbia ma nessuna risposta.... Verso le 20 ceniamo e poi io le chiedo di uscire ma lei mi risponde che invece di uscire ha voglia di me....
La cosa mi intriga e mentre facciamo l'amore io la istigo a dire porcate, del tipo che vorrebbe farsi scopare da due persone contemporaneamente e cose del genere finchè lei si ferma e mi dice di dovermi dire una cosa.....
Comincia a dirmi che oggi era andata dalla zia e dopo il solito giro di spese e servizi in casa, essendo stanca e sudata, voleva farsi una doccia, ma dalla zia che abita al terzo piano della palazzina, spesso nelle ore di punta del perido estivo l'acqua non arriva. Fu proprio la zia a dirle di scendere giu a casa di Franco (cugino acquisito di 43 anni con tre figli..) in quanto non c'era nessuno e avrebbe potuto fare con tutta calma. La prima parte che mi raccontò finì qui ed io mi ero gia fumato 2 sigarette.... e voglio approfittare per dare le spiegazioni del caso: Angela è alta circa un metro e settantacinque, bionda, capelli lunghi e occhi azzurri, ha un seno di terza taglia molto tondo, belle gambe e una figa molto carnosa come del resto anche la bocca; dimenticavo di dirvi che ad Angela piace molto la rasatura integrale...
La seconda parte del racconto cominciò mentre Angela a mo' di sega mi toccava l'uccello ed io ero già in tiro; ricominciò dicendo che una volta scesa giù si rese conto di essere effettivamente sola, si spogliò e andò in bagno....dopo circa dieci minuti, dopo essersi rinfrescata si avvolse un asciugamano attorno e usci fuori dal bagno dove si trovò Franco davanti, il quale non accennava a farla passare come se fosse pietrificato; Angela disse che sopra c'era la zia e forse sapeva che lui era ritornato, ma lui disse che nessuno l'aveva visto....
Angela domandò che voleva e lui rispose che voleva lei...... Angela mi continuò a raccontare che le uniche sue parole dopo un attimo di pausa furono  «Sei pazzo? E la zia?» al ché lui la prese e la mise sul letto, e dopo averle tolto l'asciugamano rimase a guardarla per alcuni secondi; dopo le prese le caviglie in mano e una volta fattele aprire le gambe ci si infilò con la lingua in mezzo.
Qui ci fu un'altra pausa, io non sapevo più cosa dire, mi sentivo rabbioso e allo stesso tempo eccitato, la prima cosa che mi venne in mente fu di domandarle perchè non avesse gridato o comunque cercato di liberarsi e lei mi rispose che si sentiva come quando fantastichiamo a letto, penso che si rese conto che io avevo l'uccello duro e continuò dicendo che comunque lei cercò di liberarsi finché lui non glielo mise dentro.... il suo unico commento poi fu che lui per circa dieci minuti stette sopra di lei, procurandole tre orgasmi, in quanto come mi disse era ben dotato... finchè lo tolse e arrivò sulla sua pancia.....
Angela disse poi che dopo alcuni minuti ri rivestì e scappò a casa.
Io ero nel panico più assoluto e fu ancora peggio quando lei mi disse di fare l'amore, che voleva essere scopata, io mi misi su di lei e cominciai a chiamarla troia, finché dopo una mezz'ora ci fermammo.
L'indomani e alcuni giorni dopo mi sentivo strano ed eccitato allo stesso tempo, una domenica parlando con lei ad una settimana di distanza le domandai perchè l'indomani non andasse dalla zia pero con qualche suggerimento mio......
Mi rispose dicendo che avrebbe fatto tutto quello che avrei voluto....

ALLA PROSSIMA PER LA SECONDA PARTE....

scapasso@lycosmail.com