Al ristorante
 

[...]
siamo sposati da diversi anni ( eravamo giovani ) ed abbiamo due figli, siamo stati una coppia "normale" fino a due o tre anni fa quando improvvisamente io iniziai a vedere Gabriella con occhi diversi....meno usuali.....mi rendevo conto che una bella donna non deve nascondersi....ma in qualche modo offrirsi agli occhi della gente.....e ancor di più capii che questo,  oltre che a soddisfarmi mi provocava un senso di eccitazione. Fu come scoprire di avere accanto una donna nuova.....ma il problema fu quello di capire se anche lei avesse avuto gli stessi desideri...

La mia voglia di vederla un pochino provocante si concretizzò con miei regalini ( gonne, abitini, biancheria) che lei iniziò poi ad indossare, ad esempio, quando ci concedevamo una serata insieme.....mi piaceva da matti vederla con le gambe molto scoperte mentre eravamo al ristorante....insomma iniziò una specie di pratica di esibizionismo (molto discreto e mai volgare ) che coinvolgeva completamente la mia mente e che in seguito, avvolse anche mia moglie. Ho diversi racconti  in proposito......abbiamo poi scattato anche delle foto dove lei posa nuda per me ( altra cosa decisamente affascinante ).

Dei pochi episodi degni di nota che abbiamo vissuto io e mia moglie, questo mi sembra calzante rispetto a cio' che ho appena scritto....: circa un anno fa invitai Gabry a cena in un ristorantino elegante di cui avevo sentito un gran bene , situato a qualche decina di kilometri da casa.....le chiesi se poteva indossare per me un abitino nero in maglia che le avavo regalato un mese prima ed aggiunsi che sarei stato contentissimo se lo avesse indossato con le sole calze autoreggenti e gli slip...lei acconsentì e quando la vidi devo dirti di essermi trovato di fronte ad una donna veramente molto sexy anche se estremamente raffinata( lo è sempre perché tiene moltissimo al suo abbigliamento ed alla cura di se stessa ). Arrivammo al ristorante  e lei , togliendosi il cappotto , non poté evitare gli sguardi incuriositi delle persono che erano in sala ( tutte coppie come noi )....era molto affascinante con quell'abito che la fasciava delicatamente  e che lasciava  immaginare veramente  poco. Sedendosi ebbe subito problemi nel "gestire " l'abito, che essendo gia' cortino, andava su lasciandole le gambe ben scoperte ma il vero problema era la fascia delle autoreggenti che ogni tanto faceva capolino. Avevo subito notato che di fronte a noi c'era una coppia sui cinquanta anni il cui marito si mostrò molto interessato.....alle cosce di mia moglie.
Iniziammo a mangiare ed io (ero seduto al suo fianco), ogni tanto allungavo la mano tra le gambe cercando ogni volta...casualmente ....di scoprirle le gambe un pochino di più. Gabry si sentiva imbarazzata (aveva notato gli sguardi di quell'uomo) tanto da richiamare la mia attenzione sul fatto che così facendo le sue gambe si stavano scoprendo  mostrando il ricamo delle calze...........Fu a quel punto che io le dissi molto candidamente, che avrei avuto piacere se avesse fatto in modo che, casualmente, il suo abitino andasse ancora un po più su....( le feci la proposta quasi come fosse una sorta di sfida-gioco)....lei fece finta di non aver ascoltato ma poi all'improvviso mi baciò e nel farlo scoprì le gambe fino a lasciar vedere la sua pelle.....il bello fu che nel ricomporsi sulla sedia lasciò che il suo abito rimanesse molto su.
Ero eccitatissimo......dalla mia parte riuscivo addirittura ad intravedere ogni tanto le sue mutandine nere ( lei aveva accavallato le
gambe verso di me )....Gabry mi guardava negli occhi ostentando sicurezza e complicità, io però , eccitato come ero, decisi di andare avanti nella "sfida"...e le dissi se avrebbe avuto la forza di andare in bagno per togliersi gli slip ( sarebbe dovuta passare attraverso l'intera sala )......si alzò, andò nella toilette e tornando al tavolo aprì la sua borsa mostrandomi gli slip che aveva
tolto........non so dirti se quell'uomo riusci a rendersi conto che lei non aveva mutande ( io riuscii a vederle il pelo diverse volte) ma a me bastò così...fu infatti una serata meravigliosa .

peltro@hotmail.com