A Praga





Qualche tempo fa io e la mia Ornella siamo partiti per un viaggio di piacere a Praga. La citta era bellissima, e ci si divertiva un sacco. Anche il sesso era uno dei passatempi preferiti. In albergo abbiamo fatto amicizia con una coppia di ragazzi americani Jane e Mike, anche loro li per la prima volta. Abbiamo iniziato ad uscire insieme e a condividere le giornate, il feeling tra noi diventava sempre piu intenso. Jane una bella ragazza mulatta, alta con una folta capigliatura riccia che le cadeva fin sotto le spalle, una 4 di seno e delle bellissime gambe, sembrava provare un certo piacere nello stuzzicarmi e nello strusciarmi addosso in continuazione il suo esuberante seno.
Mike era un ragazzo di colore , atletico senza capelli, molto simpatico e affabile, chiaccherando tra noi non mi aveva nascosto che aveva sempre sognado di scopare una donna bianca, e non mi aveva nemmeno nascosto che Ornella gli piaceva. Una sera prima di iniziare uno delle nostre splendide scopate, con Ornella abbiamo parlato di Mike e Jane, io le ho rivelato i pensieri di Mike e lei mi ha ribadito le attenzioni nei miei confronti di Jane. Gli dissi " ti piacerebbe vedere un cazzo nero dal vivo ?" scherzando ... Lei rispose " SI, sono davvero curiosa". La sua decisione e il viso serio, mi presero un po in contropiede... Lei vedendo il mio viso aggiunse " E tu non sei curioso di vedere le tette di Jane ?" Io non mi nascosi e dissi di si. "Allora datti da fare" le dissi, hai l'occasione buona . "Solo se saremo insieme ..." rispose Ornella. "Certo amore mio" dissi.
Cosi' il giorno dopo Ornella, inizio' a stuzzicare Mike, facendo battutine sul sesso dei neri, facendo di tutto per strusciare il suo culo sul suo cazzo. Vederla fare la puttanella mi eccitava tantissimo, io naturalmente inizia a rispondere alle avance di Jane. All'arrivo della sera, dissi "stasera venite in camera da noi ..." Loro risposero di si e si guardarono come se gia' avessero capito tutto. Alle 22 bussarono alla porta, Jane aveva un vestitino a tubo rosso aderentissimo e delle scarpe rosse con un tacco pazzesco, era molto truccata e faceva davvero rizzare ... Anche ornella si era preparata a dovere, capelli mossi, le lenti azzurre, un vestito nero molto corto e delle scarpe con un tacco a spillo mozzafiato, anche lei era stupenda e faceva davvero arrapare. Ci sedemmo sul letto anche perchè non c'era molto altro spazio... Iniziamo a ridere e a scherzare, l'atmosfera era sempre piu calda. Jane tra una battuta e un doppio senso, disse "Ornella dovresti vedere che grosso il cazzo di Mike, dai Mike faglielo vedere". Mike si alzo' si tolse camicia e pantaloni, mostrando un bellissimo fisico, poi tolse le mutande e tiro' fuori un cazzo ... enorme, era un cosa mai vista, se non nei film.
Vidi il viso do Ornella illuminarsi, ma era ancora titubante. Jane prese la sua mano e la mise sul cazzo di Mike che ormai misurava almeno 28 cm e disse" dai Ornella non aver paura...". La mano di Ornella a malapena riusciva a stringere il cazzo di Mike, inizio' a stringerlo con entrambe le mani muovendo su e giu. Intanto Jane si rivolse a me si tolse il vestito e il reggiseno e mi disse " so che muori dalla voglia di vederle e toccarle, sono tue ...", non me lo feci ripetere due volte e inizia a stringere quelle tette stupende color cioccolato, inizia a leccarle e a baciarle, passando lentamente la lingua intorno ai capezzoli, per poi succhiarli con avidita finche divennero duri come il marmo. Intanto mi spogliai anche io e anche Jane prese a massaggiarmi il cazzo. Ornella stava cercando di succhiare il cazzo di Mike ma a malapena riusciva a mettersi in bocca la cappella, allora un po succhiava e un po leccava quel gigante di carne nero, sembrava annebbiata dall'eccitazione, leccava ogni cm di quel fallo. Anche Jane aveva iniziato a succhiarmi il cazzo, con splendide leccate e ogni tanto scendeva a succhiarmi le palle, io allargai le gambe di Ornella che era vicino a me e mentre lei continuava il pompino a Mike, io inizia a leccarle la figa, lentamente , cercando il clitoride e succhiandolo avidamente lo sentivo gonfiarsi, Ornella leccava e gemeva . Jane mi tiro' su e si mise alla pecorina offrendomi una visuale pazzesca, le poggia le mani sui fianche e affondai il mio cazzo in lei in profondita quasi volessi infilarci anche le palle, e iniziai a pompare, lentamente con con colpi ben assestati. Intanto Mike si preparava a penetrare Ornella che non vedeva l'ora di sentirsi dentro quel ben di Dio, lui le appoggio lentamente il cazzo sulla figa iniziando a spingere lentamete, vedevo quel grosso palo nero sprofondare dentro di lei, e vedevo il suo viso estasiato, cio' mi dava piu carica e scopavo Jane con piu intensita. Mike inizio a sbattere Ornella che gemeva e godeva tantissimo " mi riempi tutta, scopami " sbiascicava. Ad un certo punto Jane si giro e mi disse "ti voglio nel culo" Non me lo feci ripetere due volte e lentamente affondai nel suo caldo culo, anche Jane inizio' a godere tantissimo e a gemere " si fottimi, ti voglio tutto dentro il culo" diceva.
Jane all'impovviso presa dal godimento inizio a cercare le labbra di Ornella che anche lei in preda quasi all'orgasmo rispose ai baci di Jane, le loro bocche si univano le loro lingue guizzavano dentro e fuori mentre gemevano sotto i colpi miei e di Mike. Finche' entrambe non esplosero in un orgasmo che le colse insieme, continuavano a godere e baciarsi in un orgasmo che sembrava interminabile. Anche Mike ed io eravamo pronti all'orgasmo, Jane mi urlo"riempimi il culo del tuo seme" e io con le ultime affondate venni riempendola di me. Mike diede gli ultimi colpi ad Ornella e anche lui venne riversando tutto il suo seme nella figa.
Tutti e 4 ci accasciammo esausti sul letto e ci addormentammo. Ma fu solo la prima sera ...!!!