Viaggio a Malta



Finalmente, convinti i genitori a mandarci in vacanza insieme, io (M, 22 anni) e lei (G, 19 anni) decidemmo di andare a Malta per le vacanze estive!

Una volta arrivati venimmo trasportati in albergo dove ci riposammo per un paio di orette e decidemmo subito di fare una doccia rigorosamente insieme! G era una ragazza estremamente fedele ma non disdegnava sogni erotici! Con pochi risultati cercai di convincerla più volte di mettersi in topless al mare ma poich&eacuto la vicinanza dei nostri genitori era incessante aveva sempre desistito! A lei piaceva farsi vedere e le sarebbe anche piaciuto essere toccata da sconosciuti ma l'imbarazzo e l'impossibilità l'avevano sempre fermata!

Il giorno dopo decidemmo di andare subito al mare dove, appena arrivata, si sfilò il reggiseno e rimase finalmente a tette all'aria! Sia io che lei eravamo estremamente eccitati per tutti gli occhi che si posavano sulle sue tette!! Una volta presa confidenza con questa insolita libertà, G iniziò a provare gusto nel vedere gli uomini intorno eccitarsi. Iniziò col toccarsele, col cospargerle di crema solare,e, non contenta, si infilò il costume nel sedere, rimanendo anche in tanga!

Io stavo impazzendo….la mia ragazza col le tette e il culo alla visione di tutti! Quasi tutti i passanti si fermavano ed osservavano questa giovanissima ragazza che mostrava con estrema disinvoltura quasi tutte le sue grazie! Non contenti di tutto questa decidemmo di fare una passeggiata lungo la riva! Il costume decise di rimetterselo fuori dal sedere ma rimase in topless! Era a dir poco fantastica! Tutte le tette che ondulavano in su e in giù….tutti gli occhi sulle sue tette……la sua pelle mezza sudata ed abbronzata!!!!Fantastico!

Tornammo quindi a risederci al nostro telo, lei completamente bagnata ed io in estasi! -mi disse che si stava eccitando da matti e che non avrebbe visto l'ora di rifarsi vedere da altre persone!

Tornammo quindi in albergo….doccia….scopata veloce e di nuovo in giro per le strade della Valletta( la capitale). G, estremamente eccitata dalla giornata sulla spiaggia, decise di mettersi una camicetta nera trasparente senza il reggiseno e una mini senza slip! Lo seppi in un secondo momento che no aveva gli slip….me lo disse appena entrati in un bus che ci avrebbe portati in un ristorantino! All'inizio mi arrabbiai……cercai di tornare in albergo ma lei prontamente mi disse " stai tranquillo, al massimo mi vedono la fica!". Io non sapevo se essere eccitato per la situazione o incazzato! Lasciai perdere fino a quando, nel sedersi, vidi che stava a gambe aperte davanti a persone del posto che non facevano altro che sorriderle! Mi incazzai veramente e, appena arrivati alla prima fermata, trascinandola per un braccio la feci uscire dal bus, dicendole che adesso esagerava! Nello stesso istante mi ritrovai la faccia girata da un fortissimo schiaffo che mi tirò….rimase un attimo in silenzio poi disse "adesso mi hai rotto! Io ho voglia di farmela vedere…e se possibile di farmi toccare…..che tu lo voglia o no!……la mia fica deve essere alla visione di tutti………se ti va bene collabora altrimenti continuo da sola…..mi volevi o no troia ed esibizionista????". Atterrito non seppi rispondere e continuammo il viaggio a piedi! Durante il cammino le chiesi scusa e le dissi di continuare pure e lei mi disse che avrebbe naturalmente continuato, anche se io non fossi stato d'accordo!

I giorni passavano e lei diventava sempre più esibizionista! Tette e tanga al mare…..assenza di slip sotto le gonne e sorriseti alle persone! Io ero molto incazzato anche se, bene o male, lo avevo voluto io!

Un giorno però, in spiaggia, durante uno dei suoi tanti spogliarelli pubblici( arrivava infatti vestita e si spogliava davanti a tutti….) mi chiese di andargli a prendere qualcosa da bere al bar che distava almeno un chilometro! Acconsenti poco volentieri, e le chiesi se, durante la mia assenza, avrebbe continuato a stare in topless. Le subito rispose "certamente….e se non ti sbrighi mi levo anche le mutande!". Io mi misi in cammino e decisi di affrettare il passo per non lasciarla da sola! Dopo una lunghissima camminata e una sudata bestiale tornai nel punto dove ci si era seduti e, sdraiato nel mio telo, stava un giovane ragazzo di circa trent'anni! Lei mi vide arrivare e mi corse incontro quasi incazzata e mi disse senza neanche farmi aprire bocca "ascolta……adesso per favore non mi rompere i coglioni…… questa è la situazione che aspetto da tempo…….fermati qui e guarda senza intervenire…..ti assicuro che ti incazzerai parecchio ma al tempo stesso ti ecciterai da matti". Io rimasi impietrito e decisi di sdraiarmi vicino a lei, che nel frattempo stava tornando a sedersi vicino a lui, sculettando col tanga preso il giorno prima e con le tette che le ballonzolavano in tutte le direzioni!

Una volta arrivata da lui le dette subito un bacio in bocca…..bacio che mi fece incazzare tantissimo e, aprendo la sua borsa, tirò fuori un tubetto di crema! Gliela mise in mano e, senza neanche aspettare un secondo, gliela iniziò a spalmare sulle tette! Io ero furibondo ……baciata e palpeggiata da uno sconosciuto! La fece quindi girare e continuò a spalmarla su tutto il corpo……gambe….schiena…..culo…..Ero veramente fuori di me, fino a quando lei non si girò verso di me e mi strizzò l'occhio! Capivo che voleva collaborazione ma ero come impietrito! Continuò a toccarla e slinguarla….fino a che non decisero di salutarsi e lei tornò finalmente da me! Non le dissi nulla ma mi gelò la sua frase…." Ti è piaciuto?? A me si! Mi ha toccata per bene e slinguata come non mai! Mi ha anche sputato in bocca! E ti assicuro che questo è nulla! Te ne farò delle altre che rimarrai ancora più basito!".

Ci incamminando all'albergo dove, vi assicuro, non scopai mai così bene!!!!