Il Massaggio




Sono un medico da sempre desideroso di realizzare i miei sogni e le mie fantasie.
Mettendo qualche annuncio sul web dove esprimevo le mie fantasie e mostravo le foto del mio arnese,a quanto pare al di sopra della norma, ho ricevuto molte risposte ed alcune proposte molto valide.
Ve ne racconto una accaduta 7-8 mesi fa.

Ovviamente diverse proposte richiedevano una mia visita professionale alla moglie in questione a sua insaputa...
Ho 30 anni e dal momento che ancora mi sto specializzando non possiedo un mio studio privato e non mi sembra il caso di approfittare di quello di un mio collega per realizzare un gioco simile correndo il rischio di mettere in una situazione imbarazzante qualche collega che frequenta lo studio (si tratta di un poliambultorio).
Per questo motivo ho detto al marito che avrebbe potuto mandare la moglie a casa mia dove mi sono attrezzato per fare dei massaggi rilassanti.
La mia idea lo ha subito entusiasmato ed č venuto da me per conoscermi, per vedere se il luogo poteva essere adatto e soprattutto per rendersi conto in quale mani stava affidando la moglie. Contento per aver trovato quel che cercava e dopo avermi avvisato che non sapeva come si sarebbe comportata la moglie ma curioso di quel che lei avrebbe potuto fare le ha dato il mio num di tel per prendere appuntamento.
Dopo un paio di giorni la signora mi ha chiamato dicendomi che aveva dei dolorini alla schiena e aveva bisogno di una visita e di un massaggio,dopo averle spiegato che mi dilettavo in massaggi per arrotondare(ovviamente era un scusa) e che oramai ero diventato esperto pur non essendo nč fisioterapista nč ortopedico abbiamo fissato un primo massaggio di prova.
Prima dell'incontro il marito mi ha telefonato pių volte per suggerirmi i punti pių sensibili della moglie e per consigliarmi di assumere un atteggiamento professionale ma anche di farle complimenti e allusioni per infonderle un certo dubbio...
Il giorno prefissato la signora si č presentata da me vestita in modo elegante,abbiamo parlato qualche minuto,lei mi ha spiegato i suoi problemi ed io le ho illustrato il tipo di massaggio che le avrei fatto.
L'ambiente si presta molto e poi dopo aver acceso qualche candela e messo su un po' di musica soft lei si č spogliata e abbiamo iniziato il massaggio... si č subito rilassata e man mano che procedevamo vedevo che gradiva sempre pių...
Durante il massaggio arrivavo ad accarezzarle il sedere e poi tornavo su verso le spalle come se nulla fosse aumentando il dubbio nella sua mente ma comportandomi sempre in maniera professionale...le chiedevo che sensazioni provava...e se lei prima mi rispondeva che si sentiva rilassata poi man mano che procedevo toccando zone un po' pių erogene mi rispondeva con dei mugolii...che avevano il potere di eccitarmi...
Durante il massaggio indossavo una tutina leggera in modo che una volta eccitato lei potesse accorgersene, e questo accadeva regolarmente, perchč lei era schiena all'aria sul lettino e io mi posizionavo dal lato della testa per poter accarezzare meglio il suo splendido corpo ed era inevitabile che le sue mani venissero a contatto con la mia erezione ogni qual volta io mi spostassi...a volte indugiavo in quella posizione per farle avvertire chiaramente il mio turgore,altre volte mi soffermavo appena in modo che lei avesse sempre il dubbio se la manovra fosse casuale o meno... ogni tanto quando mi allungavo nel massaggio partendo dalle spalle e arrivando al sedere la mia erezione sbatteva sui suoi capelli....poi cambiavo posizione per allentare un po' la tensione e per rendere pių divertente e incerto il gioco...la nostra conversazione ora pių professionale ora pių maliziosa serviva per rendere l'atmosfera rilassata ma sempre pių rovente... finchč posizionandomi nella posizione critica dal lato della testa e massaggiandola fino all'attaccatura del gluteo non ho avvertito che lei alzava la testa e con la bocca aperta cercava di mordermelo,baciarmelo....
Non potete capire l'eccitazione a che grado poteva essere arrivata...una cosa pazzesca..a quel punto ha cercato con le mani di abbassarmi la tuta per verificare se quello che sentiva era tutto vero...Mi ha fatto i complimenti dicendo che era la prima volta che gliene capitava uno cosė grande... aveva detto queste parole con una grande malizia come a farmi capire che non era la prima volta che giocava con una persona che non era il marito... Sentirla parlare in questo modo riusciva ad eccitarmi pių di quanto credessi possibile e nel frattempo pensavo a qanto era fortunato il marito ad avere una moglie simile... Una volta tirato fuori non ha esitato ad assaggiarlo....sembrava famelica lo voleva sempre di pių ed era talmente ingorda che resistere mi č costata una grande fatica....mi sembrava il minimo ricambiarle il favore anche perchč,diciamocelo,leccare la sua fichetta era un'esperienza eccezionale...molto ben curata con una striscia di peli al centro...davvero deliziosa...e la signora non ha tardato molto a dimostrarmi che gradiva il trattamento finchč non mi detto di montarla e di farla sentire come una vera troia...non volevo credere alle mie orecchie...sapeva come stimolarmi la signora ...sembrava che tutto il mio sangue fosse confluito su un unico punto...il mio cazzo, che infilato a fatica in un profilattico, non tardavo a infilare nel caldo ed accogliente rifugio che mi era stato spalancato davanti... le parole di incitamento erano sempre crescenti,ci stimolavamo a vicenda era quasi una gara a chi riusciva a stimolare di pių la mente dell'altro... le ho detto di pensare al marito...lei mi diceva che era un cornuto e io le dicevo di pensare che lui fosse li a guardarsi e di rivolgersi a lui per mostrargli quanto fosse troia...č stata un'esperienza bellissima che si č ripetuta diverse volte,ovviamente il marito non mancava mai di farsi raccontare da me quello che era successo,visto che la moglie all'inizio non gli aveva raccontato tutto ma solo una parte...poi pian piano spinta anche da me lei gli ha raccontato tutto capendo,forse, che eravamo d'accordo...
A quel punto ho suggerito al marito di venire a casa mia e nascondersi al prossimo massaggio che ormai durava solo 5 min,visto che la signora preferiva un altro tipo di stimolazione... Cosė abbiamo fatto e quando siamo arrivati al punto in cui le dicevo di imamginare che il marito la guardasse e lei iniziava a rivolgers a lui ecco che č spuntato fuori... e dopo averla incoraggiata l'atmosfera si č fatta incandescente con lui che si masturbava e noi che avevamo preso un ritmo folle per finire in un crescendo di piacere davvero incredibile....
Sinceramente non so se lui si č eccitato di pių a guardare o dopo a partecipare ma č stata una bellissima esperienza che ho avuto modo di ripetere con persone diverse ma sempre molto eccitante,addirittura con una di queste sinore uscivo a cena e poi andavamo a fare sesso in luoghi insoliti chiamando il marito 4-5 volte durante la serata per raccontargli tutto...e lui aspettava a casa il ritorno della mogliettina per farsi raccontare tutto da lei...ma questa č un'altra storia...alla prossima...
Luca

lucapilon2000@hotmail.com