Una calda estate
(prima parte)

 
 


In questa storia cambierò i nomi , tuttavia quello che vi racconto è realmente accaduto l'estate scorsa, durante le vacanze che ho passato con la mia ragazza.
Io mi chiamo F. e la mia lei A., abbiamo tutti e due 23 anni , lei è una bellissima ragazza bionda, occhi verdi, altezza 1,60 , porta la 4° di reggiseno, un gran bel sedere, dunque formosa nei punti giusti , infatti tutti le fanno sempre dei gran bei complimenti ( ed anche alla sua mamma... ).
Io peraltro sono sempre stato un tipo molto geloso, all'inizio della nostra relazione ( circa 5 anni fa ) forse in modo insopportabile , anche perché lei non me ne dava motivo poiché era una ragazza molto pudica; ma negli ultimi due anni le cose sono molto cambiate, sia da parte sua che da parte mia .
Infatti l'ultima estate abbiamo passato una vacanza davvero bollente e ve la voglio raccontare perché ancora adesso mi eccita il solo ricordo...
Io e A. siamo andati in vacanza al mare con la nostra tenda , in una località dove abitano alcuni nostri amici ; premetto che prima di partire le avevo regalato un paio di costumi molto succinti da poter "esibire" una volta arrivati (il primo un tanga con la parte sopra a triangolo, ma più piccolo delle sue tette, e un secondo che era composto dal solo tanga...).
La prima emozione è arrivata una sera una sera nella quale siamo andati con amici in una discoteca del luogo, dopo una cena in cui il vino l'ha fatta da padrone.
A. si è vestita con una minigonna , molto mini , una maglietta forata e molto scollata , e sotto , proprio per far piacere a me , un tanga " a filo interdentale " e trasparente sul davanti e un reggiseno che metteva in risalto il suo splendido seno.
Nella compagnia poi c'erano dei ragazzi che attiravano molto l'attenzione di A. per i loro fisici , e delle loro amiche molto simpatiche e disinibite ; già a cena l'atmosfera si fece calda ma la situazione esplose in discoteca ...
Queste amiche ballavano in modo molto sensuale facendo su e giù attorno ai corpi degli altri ragazzi e al mio (...) e coinvolsero anche A. Non avete idea di quanto mi sono eccitato a vedere A stretta tra le altre due ragazze , muovere il suo culo in modo così sinuoso , con quella minigonna tanto mini che piegando le gambe le si vedevano le mutande , o meglio la fica , visto che queste erano trasparenti! e la cosa non lasciava indifferenti neanche gli altri presenti .
Anche A ha cominciato ad eccitarsi  , infatti quando siamo andati a sederci per una breve pausa ha iniziato a " giocare " con gli altri ragazzi , seduti sul divanetto davanti a noi , allargando sempre di più le gambe per mostrare loro quello stupendo panorama , e nel contempo faceva finta di niente e parlava con i vicini la troia!!! sapendo di farmi arrapare sempre di più.
Così io decisi di continuare il gioco e dissi ad A che andavo a fare un giro . Dopo circa 10 minuti sono tornato al tavolino e non ho trovato più nessuno , allora ho cercato in pista e ho visto A ormai lanciata e stretta a sandwich tra i due ragazzi di prima , con quello dietro che le faceva sentire il suo uccello sul culo e le sussurrava qualcosa all'orecchio , mentre quello davanti sfiorava le labbra di A con le sue , mimando un bacio . Io non sapevo più cosa fare , non mi era mai capitato e certamente sarei dovuto andare lì e portarla via a forza , ma l'eccitazione mi ha fermato , e così sono rimasto lì a guardare quella scena degna di un locale di lapdance!!!
Infatti nel mentre A si agitava sempre di più tra le mani di quei due ragazzi , piegandosi anche a 90° e muovendo il suo culo , a mala pena coperto da quella mini rosa, sulle patte evidentemente gonfie di quei due; ormai era partita e penso anche bagnatissima...
Dopo poco la situazione quasi degenerò , perché , approfittando della luce più scura , i due si sono fatti più audaci e quello dietro ha cominciato a tirare su' la gonna di A , che così subito scoprì la sua fica coperta dal minimo tanga trasparente ( e umido...) ed il suo culo , con due chiappe sode e abbronzate ( mi fanno impazzire!!!) divise solo da un filo impercettibile entrato in quella splendida fessura ; mentre l'altro ha cominciato a toccare avidamente le sue tette e subito si è fatto strada con la sua lingua nella bocca di A. , che ricambiava volentieri ( con gli occhi chiusi , segno che stava godendo! ).
Ora anche il primo stava baciando A. sul collo e le massaggiava per bene il culo!!!
Sono stati dei momenti bellissimi ed eccitantissimi , anche perché nel mentre un'altra della compagnia , Fabiana , ha cominciato a strusciarsi su di me ed il suo culo sul mio uccello , che peraltro era già in tiro , e infatti lei se ne accorse e si agitò ancora di più...ma proprio mentre mi stavo godendo il mio momento vidi che uno dei due ragazzi che si stavano praticamente scopando A. le aveva messo una mano sulla sua bella fica , scostando il tanga , e l'altro lo seguì a ruota da dietro , in pratica A stava "ballando" con la sua fica bagnatissima sulle loro mani , ma questo non durò molto, infatti poco dopo A. si fermò e si allontanò dai due , ricomponendosi e venendo verso di me , che intanto ero quasi venuto grazie alle mani e al culo di Fabiana su di me , mi prese e mi disse : "Dai usciamo !".
Appena fuori le ho chiesto: "E quei due?" e lei quasi indifferente: " Ma sì , tanto li ribecchiamo in spiaggia ..." e facendomi capire che aveva smesso perché era venuta, e perché voleva farli stare ancora sulla corda e poi mi rassicurò: " ...stanotte non è ancora finita...". Infatti tornati nella nostra tenda ci siamo spogliati in un batter d'occhio e abbiamo scopato come non mai, tanta era l'eccitazione,  facendo anche un po' di rumore, che forse i vicini avranno sentito , cosa che peraltro non faceva che eccitare ancora di più A .
Abbiamo passato una notte stupenda, A. forse non era mai stata così audace ma il gioco l'arrapava parecchio, infatti mentre scopavamo io continuavo a parlarle dei due della discoteca e a descriverle i dettagli e lei ansimava sempre più forte, se li avesse avuti lì li avrebbe scopati tutti e due, con quella espressione da troia in calore che aveva.

(CONTINUA...)