Mia moglie Anna e...




Alcune notizie su di noi: Anna e Paolo, 32 e 35 anni sposati da sette, residenti nella provincia di Genova, da circa 5 anni abbiamo reso i nostri più intriganti la nostra sfera sessuale facendo partecipare altri ai nostri giochi.
Abbiamo incontrato alcune coppie e soprattutto molti singoli, singole non ne abbiamo mai trovate.
Frequentiamo posti particolari tipo piazzali, dove si trovano coppie e singoli, e cinema a luci rosse, qualche volta abbiamo provato con inserzioni su riviste "specializzate", negli ultimi tempi anche con le chat.
In questi anni abbiamo conosciuto diversi singoli ma solo due, Umberto e Mario, sono diventati complici dei nostri "giochi". Soprattutto Umberto ha apportato una novità alle nostre trasgressioni: la sera che lo abbiamo conosciuto ci ha piacevolmente sorpreso con una proposta: ha detto che a lui sarebbe piaciuto portarsi Anna da sola in un posto appartato sulle alture della città per scoparsela.
Abbiamo discusso della sua proposta noi due......Anna era attratta dalla novità e a me la cosa intrigava ...non poco.
Gli abbiamo risposto che eravamo d'accordo, quindi Umberto ha detto ad Anna di salire sulla sua auto e a me di aspettarli li nel piazzale e che comunque ci saremmo sentiti tramite telefonino.
Vedere Anna, vestita in modo provocante.....mini abito trucco pesante, sull'auto di un altro fu molto eccitante e il pensiero che dopo lei mi avrebbe raccontato quello che aveva fatto mi rendeva ancor più eccitato. Nell'attesa del loro ritorno decisi di andare in un bar a prendere un caffè, stavo uscendo dal locale quando squillò il telefonino risposi con ansia.... Era Umberto che mi diceva.... "Sto scopando tua moglie.......è una bella porca", le sue parole mi procurarono un'erezione.
Ritornai al piazzale e dopo circa un'oretta arrivarono. Anna era piacevolmente sconvolta e Umberto aveva l'aria di chi si era fatto una bella scopata.
Umberto ci salutò e ci lasciò i suoi recapiti telefonici dicendoci di chiamarlo perché aveva altre proposte da farci e in ogni modo ne aveva già accennato con Anna.
Misi in moto e mi avviai con fretta verso casa: ero ansioso di sapere tutto quello che avevano fatto.
Anna cominciò il suo racconto già in auto: appena salita lui le aveva sbottonato il mini abito lasciando solo il bottone all'altezza dell'ombelico.... così poteva toccarle, mentre guidava, il seno.
Arrivati sulle alture la spogliò completamente e cominciò a baciarla, dopo quando Anna si stava eccitando si fece succhiare il cazzo, la scopò poi con foga.
Mentre la scopava le fece alcune proposte: la prima era che lui aveva un amico in grado di prestargli una casetta isolata e tranquilla dove potersi incontrare, ma il problema era che anche lui pretendeva la sua parte .....partecipare o quantomeno assistere ai loro giochi, un'altra proposta era quella di presentarla ad altri suoi amici, un'altra era di portarla lui in un cinema a luci rosse.
Arrivati a casa ci facemmo una delle nostre migliori scopate... Anna continuava a raccontarmi quello che avevano fatto e le proposte di Umberto.
Sperando di non avervi annoiato vorremmo continuare nei nostri racconti...

Gradite risposte all'indirizzo anepaxxx@yahoo.it